Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Trasporto disabili, arrivano i contributi alle famiglie

04 / 03 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Grazie alla caparbietà del comune di Cesa, siamo riusciti a far sì che l'ambito C6 che si interessa dei servizi sociali, destinasse fondi per il trasporto disabili”. E’ questo l’annuncio dell’amministrazione comunale, poiché martedì 8 marzo, alle ore 16, è stato convocato dal comune capofila Casaluce il tavolo istituzionale per approvare il regolamento per l’erogazione dei contributi alle famiglie. “È un primo passo – afferma l’assessore alle politiche sociali Giusy Guarino - Siamo riusciti a prevedere, grazie alla linea politica espressa dal comune di Cesa in sede intercomunale, quest'anno, dei fondi da erogare alle famiglie come contributo per il trasporto. La previsione è stata effettuata nell’approvazione del piano di zona effettuata nelle settimane scorse”. Dopo l’approvazione del Piano, vale a dire una sorta di bilancio con la previsione di come devono essere spesi i fondi, proprio l’assessore Guarino ha lavorato alla stesura del regolamento. Pertanto martedì 8 marzo, in sede intercomunale, si approverà il regolamento. “Per quest’anno ci sarà l’erogazione di un contributo alle famiglie in termini economici. Contiamo di arrivare, nei prossimi mesi, nuovamente all'istituzione del servizio che, come si ricorderà, qualche anno fa e' stato soppresso”, ricorda l’assessore Guarino. “Si potrà arrivare a questo risultato, se tutti i comuni, così come il tavolo istituzionale si è impegnato a fare, riusciranno a ridurre la spesa sanitaria ed a destinare maggiori risorse alla spesa sociale”, aggiunge il sindaco Enzo Guida. “Voglio segnalare che la decisione di non finanziarie il trasporto disabili fu decisa, qualche anno fa dai comuni. Una scelta assolutamente non condivisibile. La prima cosa che abbiamo fatto, appena eletti, è stato quello di rivendicare con forza il rifinanziamento di questo servizio. L’erogazione di un contributo economico alle famiglie è un primo passaggio verso la scelta di ripristinare il servizio su tutto il territorio

cesa comune trasporto disabili contributi famiglie
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it