Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

SCOMPARSA DI CHECCO | Era scappato da oltre 3 mesi: si consegna ai carabinieri

06 / 10 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Commozione e sorpresa questa notte a Cancello Scalo, proprio fuori il bar Chersoni, dove è stato ritrovato  Francesco Pio, detto Checco un 16enne scomparso da poco più di tre mesi da una casa famiglia di Cicciano. E’ stato lui a consegnarsi ai carabinieri di Maddaloni dopo una lunga fuga. Ora si trova nel carcere minorile di Airola.

La storia è stata trattata ampiamente anche dalla trasmissione Chi l’ha visto della Sciarelli. Checco, originario di Capriglia, in provincia di Avellino, un giovanotto con diversi problemi sul groppone e un aggravamento di 20 giorni per dei reati commessi.

Il 2 luglio era arrivato presso una casa famiglia di Cicciano, proveniente dalla casa famiglia Arcobaleno di Atripalda. Dopo due ore dall’arrivo nella struttura del napoletano si è volatilizzato. Dalla sera del 2 luglio di questo ragazzo si erano completamente perse le tracce, per la disperazione dei genitori, in particolare del Padre Ciro che aveva lanciato un appello durante un’intervista nella trasmissione della Sciarelli.

E proprio lui ieri sera a Cancello Scalo era presente quando gli è arrivata la segnalazione che il figlio era stato ritrovato dai carabinieri della compagnia di Maddaloni.
L’uomo di 54 anni si è sentito anche male dall’emozione ed è stato soccorso dall’ambulanza. Per fortuna nulla di grave. Resta però da capire dove è stato in questi mesi Francesco e soprattutto chi lo ha ospitato?

 

CHECCO scomparsa CANCELLO
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.