Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CLAN DEI CASALESI | Anche la seconda figlia di Sandokan accetta il programma di protezione

05 / 08 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Anche Chiara Schiavone, la secondo figlia femmina del super boss Francesco "Sandokan" ha accettato il programma di protezione dopo il pentimento del fratello primogenito Nicola. Chiara dunque segue nelle decisioni della mamma Giuseppina Nappa, della sorella Angela (il cui marito però ha rinunciato ed è restato a Casa! di Principe) de I fratello Walter che la scorsa settimana con tutta la famiglia è stato portato via da Isernia dove era agli arresti domiciliari lo scorso anno.

A casale resta per il momento il solo Ivanhoe protagonista lo scorso anno di una violenta lite in una discoteca di Carinaro quando rimase gravemente ferito. Sono in carcere da anni e hanno rifiutato qualsiasi protezione anche gli altri due figli maschi di Francesco Schiavone ovvero Carmine ed Emanuele Libero. Intanto Nicola Schiavone, che nei prossimi sei mesi dovrà convincere i magistrati della sua scelta collaborativa, continua con le sue deposizioni. Per il momento top secret.

CLAN CASALESI francesco schiavone sandokan
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.