Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Colpo di scena in aula: un nuovo pentito accusa l`ex sottosegretario Pdl Nicola Cosentino

26 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un nuovo collaboratore di giustizia del clan de iCasalesi parla contro l'ex sottosegretario Nicola Cosentino, Pdl, ed ex coordinatore del partito per la regione Campania. Si tratta di Orlando Lucariello, referente del clan per la zona di Gricignano d'Aversa. Le accuse sono state depositate dal pubblico ministero della Dda, Antonello Ardituro, alla prima udienza preliminare per l'inchiesta sul centro commerciale 'Il Principe', dove Cosentino e' accusato di concorso in reimpiego di capitali, falso, corruzione, abuso di ufficio, reati aggravati dalla finalita' mafiosa. L'ex sottosegretario all'Economia, secondo i pm avrebbe fatto pressioni su una filiale romana di Unicredit, per fare ottenere l'apertura di una linea di credito per la realizzazione di un centro commerciale a Casal di Principe. Il pubblico ministero ha depositato quattro supporti magnetici nei quali sono contenuti gli atti del processo che si sta svolgendo a Santa Maria Capua Vetere sempre a carico del parlamentare del Pdl per il reato di concorso esterno in associazione camorristica, alcune integrazioni alle accuse di collaboratori di giustizia che lo hanno indicato come il 'referente politico del clan' e infine le accuse di Lucariello. La difesa si e' riservata di valutare se chiedere o meno il rito abbreviato. Sono 70 gli imputati mentre la posizione del presidente della provincia Luigi Cesaro e' stata stralciata e archiviata
Caserta Cronaca Politica Casal di Principe Casal di Principe Cesa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.