Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Colpo grosso dei carabinieri: sequestrato carico di cocaina di 32 kg. Avrebbe fruttato 15 milioni di euro

06 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Questa notte i carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli, durante i servizi organizzati per bloccare le piazze di spaccio di Scampia e Secondigliano, che oltre alla presenza fisica sui luoghi di smercio comprendono anche indagini su movimenti apparentemente sospetti tra l'Italia e la Spagna, hanno bloccato un tir proveniente dalla Costa del Sol e guidato da Giovanni Luvino, 47 anni, di Castel Volturno, con piccoli precedenti per contrabbando di tabacchi. Il camion trasportava un grosso carico di cartoni destinati alla trasformazione in scatolame ma i militari, grazie al fiuto di cani antidroga dell'Arma, hanno scoperto che sotto il piano di carico del mezzo pesante era stato realizzato un doppio fondo e che nello stesso c'erano ben 32 chilogrammi di cocaina purissima. L'autista e' stato arrestato per traffico internazionale di stupefacente. Per la camorra di Scampia e Secondigliano, secondo i carabinieri, sono sfumati incassi per 15 milioni di euro: tanto avrebbe fruttato il carico una volta ridotto in dosi e immesso sul mercato dello spaccio al dettaglio
Caserta Cronaca Castel Volturno Alife Alife Sant`Angelo d`Alife
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.