Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Colpo di scena al processo a Polverino e Bottino, il pm vuole depositare le dichiarazioni di Belforte

27 / 03 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Colpo di scena questa mattina al processo per gli appalti truccati all'Asl di Caserta che vede coinvolti, tra gli altri, l'ex consigliere regionale Angelo Polverino e l'ex direttore generale dell'ospedale di Caserta e dell'Asl Francesco Bottino. Il pubblico ministero della Dda ha infatti chiesto di poter depositare nuove dichiarazioni del pentito Salvatore Belforte, ex capoclan dell'omonima organizzazione criminale di Marcianise, che ha iniziato a collaborare con la giustizia. Belforte ha già iniziato a parlare degli appalti della sanità relativamente al rapporto che aveva con l'imprenditore di Marcianise Angelo Grillo che, a suo dire, sarebbe il mandante di due omicidi.

caserta processo appalti asl caserta salvatore belforte angelo polverino
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.