Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

COLTELLATE A BAIA DOMIZIA | Rissa tra gang: ci sono 4 indagati e 3 feriti. I NOMI

29 / 07 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sono 5 gli indagati che hanno dato vita alla rissa tra bande nel cuore di Baia Domizia tra un gruppo di Casalesi ed un gruppo di Maricanisani. Al momento gli investigatori smentiscono che ci siano vittime. Sul caso indaga la polizia di Sessa Aurunca, agli ordini del primo dirigente Mario Russo. Dall’ospedale San Rocco dove i feriti sono stati trasportati dopo la rissa, emerge addirittura la possibilità che i ragazzi possano essere dimessi nelle prossime ore. Per tutti la prognosi si aggira infatti sui 7 giorni salvo complicazioni.

Intanto il lavoro della polizia, costretta anche a fronteggiare le voci più disparate, va avanti: cinque ragazzi sono già finiti sotto indagine per le ipotesi di reato lesioni e rissa. Nelle prossime ore gli agenti proveranno a dare un nome ed un volto anche agli altri quattro che si sono poi dileguati. A fronteggiarsi in totale sarebbero stati infatti 9 giovani, 5 di Casal di Principe contro 4 di Marcianise che hanno avuto la peggio. Due di loro sono stati accoltellati a cosce e glutei: nessun fendente ha colpito organi vitali.

Peraltro nessuno dei quattro feriti è giunto al pronto ospedale del San Rocco in codice rosso, quello che designa l’imminente pericolo di vita. Tre dei ragazzi feriti sono di Marcianise: il 18enne Tartaglione D., il 21enne Diego B. e il 20enne Andrea D.M.

rissa baia domizia GANG
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.