Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Commissione Terra dei Fuochi proposta dai 5 Stelle: la maggioranza lascia il consiglio comunale

01 / 12 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Sei ore di consiglio comunale per il nulla” è l’idea del Movimento 5 Stelle al termine del consiglio comunale di Aversa. Si comincia con la mozione sullo spinoso tema della Texas (poi ritirata per chiedere un consiglio comunale "ad hoc" per trattare la vicenda) e si continua con la mozione sulla spesa di 40mila euro per l'addetto stampa comunale e quella presentata dal PD sull'acquisto di un drone per il controllo del territorio. La maggioranza ne propone l'affitto invece che l'acquisto, ma la mozione viene comunque bocciata. Gran parte dell'opposizione approva l'equilibrio di bilancio, nonostante i dati forniti siano sommari e non dettagliati, per un senso di responsabilità nei confronti della città, come dichiarano i 5 Stelle. L'ultimo punto all'ordine del giorno era l'elezione dei componenti di una commissione proposta dalla portavoce del Movimento 5 Stelle di Aversa Maria Grazia Mazzoni, approvata all'unanimità nella seduta precedente, sulla problematica ambientale della Terra dei Fuochi. La prima votazione è stata annullata per un ex equo non previsto per le commissioni, mentre alla seconda votazione la maggioranza ha preferito abbandonare l'aula. “E' evidente che nemmeno in occasioni come questa, per una commissione speciale che è a tempo determinato e  i cui componenti non riscuotono gettoni di presenza, certa politica non riesce a trovare accordi”. La Mazzoni sottolinea che “il consiglio comunale si svolge sempre in un clima non sereno, caratterizzato più che da una reale collaborazione per  il bene comune, dalla volontà di apporsi una medaglia per un obiettivo raggiunto. Insomma una eterna campagna elettorale. A questo si aggiunge la vergogna di alcuni di presentarsi alla fine del consiglio comunale o di essere presenti per poco tempo  e di prendere comunque l'intero gettone di presenza. La casa comunale è dei cittadini e la sala del consiglio comunale è un luogo istituzionalmente sacro e come tale va rispettato”.

aversa commissione terra dei fuochi maria grazia mazzoni 5 stelle movimento
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.