Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Salta anche il project financing per piazza Padre Pio. La commissaria annulla gli atti

15 / 03 / 2016

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I project financing a Caserta non si faranno. Almeno fin quando al timone di Palazzo Castropignano resterà la commissaria prefettizia Maria Grazia Nicolo'. Che con la delibera numero 31 del 14 marzo ha provveduto a revocare anche il project financing per piazza Padre Pio a Caserta, così come aveva già fatto in precedenza coi progetti privati per il buco della zona ex 167, per il tourist center nell'area di Peppe2 e per il mercatino di rione Vanvitelli. Tutti progetti che erano stati approvati dalla giunta comunale di Pio Del Gaudio poche settimane prima di essere mandati a casa con le firme dei consiglieri dal notaio, proprio alla vigilia del consiglio comunale che avrebbe dovuto approvare le variazione urbanistiche. Difatti, nella delibera di revoca del progetto, viene richiamato proprio il mancato passaggio in consiglio comunale per le variazioni urbanistiche necessarie. Il progetto originale prevedeva nell'area la creazione i un chiosco-bar che avrebbe dato al privato la possibilità di recuperare, in 20 anni, i lavori che sarebbero stati effettuati per rimettere a nuovo la zona giochi per bambini, oggi ridotta in uno stato desolante ed anche pericolosa per i più piccoli.

caserta progetto piazza padre pio revoca delibera commissaria
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.