Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

‘Con il consuntivo è stato approvato il fallimento della città’, il Pdl di Capua attacca la giunta Antropoli

01 / 06 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“L’approvazione del rendiconto altro non è che la certificazione del  fallimento politico dell’amministrazione  guidata dal sindaco Antropoli, con il suo diretto esecutore Ricci e la condivisione dei consiglieri  Taglialatela, Chillemi,  Brogna,  Morlando, Valletta, Caruso Pietro,  Fusco, Vinciguerra, Ragozzino , e degli assessori Cembalo,  Ferraro, Salzillo, Anastasio e Lima”. Il Pdl di Capua boccia su tutta la linea l’operato della giunta Antropoli dopo la recente approvazione del consuntivo. Il portavoce del gruppo Antonio Minoja e i consiglieri Del Basso e Caruso attaccano l’amministrazione: “Non curanti del parere negativo dei revisori dei conti e del responsabile del settore, non hanno trovato vie d’uscita che nel decreto salva comuni e nell’intraprendere la procedura di pre-dissesto. Oltre alle irregolarità contabili sanzionate dai revisori e dal funzionario comunale – continuano dal partito - i numeri condannano il comune di Capua ad un lungo periodo di “lacrime e sangue”  a causa della cecità di chi richiama  alla responsabilità i consiglieri salvo poi provocare ingenti danni all’Ente, danni non solo economici, come è nel caso del servizio ecologia dove a causa dei risultati negativi raggiunti, nonostante i notevoli investimenti  che hanno prodotto debiti ancora in via di quantificazione, l’unico risultato raggiunto è che il prefetto di Caserta  ha commissariato  il settore”. Secondo Minoja e i due consiglieri, “una maggioranza solo numerica è arroccata nel palazzo, la vera minoranza in città è questa amministrazione che oramai non rappresenta che  se stessa”.
comune capua consuntivo pdl pdl raccolta rifiuti
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.