Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Consorzio rifiuti, ma non solo: tutti i dipendenti senza stipendio e senza lavoro assediano la Prefettura

10 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I dipendenti del Consorzio unico di bacino della provincia di Caserta hanno assediato questa mattina la Prefettura di Caserta. Un enorme assembramento di polizia e carabinieri ha provato a fermare le centinaia di dipendenti che ormai da sei mesi non prendono lo stipendio a causa del buco che c'è nelle casse del Consorzio guidato dal commissario liquidatore Gaetano Farina Briamonte. I dipendenti del Consorzio questa mattina non hanno lavorato ed i risultati della loro assenza in alcune città si sono già visti. A Maddaloni il sindaco Antonio Cerreto ha emesso un avviso chiedendo di non depositare i rifiuti in strada per evitare di creare enormi cumuli di immondizia. Ma in strada sono scesi anche altri dipendenti, ad esempio quelli della Firema, che stanno vivendo una situazione di grande incertezza con una trattiva per la cessione che ancora non è conclusa.
Caserta Cronaca Politica Sessa Aurunca Sessa Aurunca Villa Literno
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.