Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Carabinieri al Consorzio Asi per il voto sul bilancio: scontro presidente-Davidde

26 / 06 / 2017

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Mattinata infuocata quella vissuta al Consorzio Asi di Caserta dove era in programma l’assemblea dei soci per votare il bilancio. A creare il caso è stato Salvatore Davidde, membro del comitato direttivo dichiarato decaduto lo scorso 23 giugno.

Davidde, infatti, era stato eletto nel comitato direttivo in quanto rappresentante del Comune di Mondragone, su indicazione dell’ex sindaco Giovanni Schiappa. Dopo le elezioni dello scorso 11 giugno e la sconfitta di Schiappa, il neo sindaco Virgilio Pacifico ha provveduto a nominare se stesso nell’assemblea Asi con tanto di decreto ufficiale inviato alla presidente del Consorzio Raffaella Pignetti che non ha potuto fare altro che constatarne la decadenza dal comitato direttivo.

Davidde ha provato a recuperare in extremis, facendosi assegnare la delega del Comune di Aversa Enrico De Cristofaro arrivata però due giorni dopo la decadenza: per questo motivo la presidente Asi è andata avanti per la sua strada.

Stamattina l’epilogo: Davidde si è presentato all’assemblea dei soci contestando la decisione contro di lui ed ha cercato di bloccare il voto sul bilancio. Per questo motivo la Pignetti ha chiamato i carabinieri per farlo allontanare. 

Facile immaginare, però, che la questione non sia finita qui. Davidde presenterà molto probabilmente ricorso al Tar Campania contro la sua decadenza, mentre nella prossima assemblea dei soci si provvederà alla nomina del nuovo componente del comitato direttivo. L’assemblea dei soci oggi ha comunque provveduto all’approvazione del bilancio.

consorzio asi caserta carabinieri salvatore davidde raffaella pignetti decadenza
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.