Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

83 INDAGATI Truffe, promozioni e appalti pilotati al Consorzio: ecco chi rischia il giudizio

20 / 03 / 2017

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Ottantatre persone rischiano di finire sotto processo nell’ambito dell’inchiesta portata ava nei dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere sul Consorzio Unico dei Rifiuti di Caserta e Napoli. L’udienza preliminare è fissata per il prossimo 11 aprile. Tra gli indagati spuntano, tra gli altri l’ex sindaco e consigliere regionale di Villa Literno Enrico Fabozzi, l’ex sottosegretario alle Finanze Nicola Cosentino, l’ex sindaco di Casal di Principe Francesco Foglia, Giuseppe Venditto del Pd, l’ex direttore generale del Consorzio Antonio Scialdone (oggi ‘gola profonda’ della Procura per svelare gli episodi di corruzione negli affidamenti del sevizio di raccolta rifiuti da parte dei Comuni) e la moglie Michela Pontillo di Capodrise, gli imprenditore Francesco Iavazzi, Francesco Caprio, Angelo Grillo, gli ex commissari liquidatori del Consorzio Gianfranco Tortorano, Domenico Pirozzi, Gaetano Farina Briamonte, l’ex consigliere regionale di Casal di Principe Nicola Ferraro, l’ex consigliere comunale di Santa Maria Capua Vetere Giovanni Campochiaro. Le accuse vanno dalla truffa all’abuso di ufficio, passando per il peculato ed il voto di scambio.

La Procura ha scoperto che al Consorzio si era arrivato a falsificare anche gli atti del protocollo per permettere nomine, conferimento di incarichi e promozioni che hanno pesato (e non poco) sulle casse del Consorzio Unico dei rifiuti di Caserta. Il Consorzio rifiuti era stretto dai debiti, al punto da non riuscire a pagare gli stipendi, ma capace di sfornare incarichi e promozioni per gli 'amici' dei pezzi grossi. Tra le svariate contestazioni, spiccano quelle a carico di Enrico Fabozzi (ex consigliere regionale Pd e sindaco di Villa Literno), Antonio Scialdone (ex direttore generale di Vitulazio) e Giuseppe Venditto (esponente del Pd Caserta) che fanno emerge un quadro davvero nebuloso sulla gestione del Consorzio. Fabozzi, infatti, è accusato di aver fatto pressioni insieme ad Antonio Scialdone sulla dipendente Francesca Guadagno (poi premiata con una doppia promozione ed un riconoscimento di 5mila euro) per "istituire un registro di protocollo nel quale annotare le lettere di dimissioni del commissario del Consorzio Biagio Giliberti al fine di far risultare le dimissioni retrodatate rispetto al momento nel quale furono effettivamente presentate". Questo per far risultare che le delibere firmate dal presidente Fabozzi erano state assunte in una data in cui lo stesso ricopriva l'incarico di presidente del Cub, mentre in realtà gli atti erano stati firmati un mese dopo. Ma non solo. Perché a Fabozzi vengono contestate anche le consulenze affidate a Giuseppe Venditto. La prima da 2500 euro al mese quale "consulente per l'urbanistica e lo sviluppo del Comune di Villa Literno" quando però il Puc era stato già approvato e senza che Venditto avesse "quelle competenze di alta specializzazione previste dal Tuel". La seconda, direttamente al Consorzio unico, da 150mila euro lorde l'anno, per un incarico che, come sottolinea il pm Antonella Cantiello, "senza mansioni specifiche, duplicava per il Cub quelle che già erano attribuite al direttore generale ed ai responsabili dei servizi".

TUTTI GLI INDAGATI

Francesco Caprio, 47 anni di San Nicola la Strada

Luigi Caprio, 49 anni di Sessa Aurunca

Michelangelo De Rosa, 52 anni di San Nicola la Strada

Enrico Fabozzi, 67 anni di Villa Literno

Antonio Scialdone, 47 anni di Vitulazio

Luciano Sorbo, 40 anni di Casapulla

Giuseppe Venditto, 74 anni di Caserta

Marco Afieri, 31 anni di Grazzanise

Nicola Arrichiello, 28 anni di Napoli

Vincenzo Ascione, 58 anni di Cercola

Michele Benincasa, 32 anni di Vitulazio

Giovanni Berti, 48 anni di Grazzanise

Maurizio Bologna, 35 anni di Piedimonte Matese

Paolo Bosco, 30 anni di Grazzanise

Sergio Brandi, 51 anni di Piedimonte Matese

Giovanni Campochiaro, 61 anni di Santa Maria Capua Vetere

Antonio Caparco, 69 anni di Calvi Risorta

Giovanni Cavallero, 62 anni di Caserta

Salvatore Cepparulo, 36 anni di Santa Maria la Fossa

Giuseppe Cicala, 57 anni di Capodrise

Nicola Cosentino, 58 anni di Caserta

Gelsomina Crisci, 55 anni di Caserta

Amalia Cristallo, 58 anni di Caserta

Francesco Cundari, 71 anni di Caserta

Stefano De Angelis, 38 anni di Casal di Principe

Maria Teresa De Lucia, 52 anni di Caserta

Anna Maria Del Vecchio, 51 anni di San Potito

Lorenzo Di Domenico, 50 anni di Napoli

Francesco Di Guida, 51 anni di Grazzanise

Orlando Di Lillo, 42 anni di Bellona

Ciro Di Perna, 48 anni di San Giorgio a Cremano

Teresa Di Stadio, 41 anni di Roccamonfina

Alessandro Diaz, 69 anni di Casal di Principe

Gaetano Farina Briamonte, 73 anni di Caserta

Nicola Ferraro, 56 anni di Casal di Principe

Valentino Ferraro, 54 anni di Caserta

Alessandro Fiorello, 68 anni di Caserta

Francesco Foglia, 59 anni di Casal di Principe

Francesco Griffo, 48 anni di Casapesenna

Angelo Grillo, 67 anni di Marcianise

Francesca Guadagno, 39 anni di Caserta

Francesco Guida, 41 anni di Arienzo

Antonio Ianneo, 65 anni di Maddaloni

Gennaro Ianneo 36 anni di Maddaloni

Francesco Iavazzi, 49 anni di Caserta

Giuseppe Lagnena, 41 anni di Casagiove

Antonio Limatola, 64 anni di Caserta

Elpidio Martucci, 52 anni di Casagiove

Giancarlo Miranda, 47 anni di Baia e Latina

Giorgio Montanaro, 56 anni di Vitulazio

Angelo Morcone, 45 anni di Vitulazio

Gianluca Natale, 37 anni di Santa Maria Capua Vetere

Isidoro Orabona, 70 anni di Aversa

Alessio Pannone, 31 anni di Casagiove

Gaetano Pannone, 41 anni di Casagiove

Marco Parente, 34 anni di Grazzanise

Andrea Pelella, 62 anni di Ercolano

Domenico Pirozzi, 77 anni di Lacco Ameno

Mario Pirozzi, 47 anni di San Cipriano

Antonio Pisaturo, 43 anni di Piedimonte Matese

Michela Pontillo, 31 anni di Capodrise

Anna Ripoli, 46 anni di Giugliano

Ciro Romano, 55 anni di Cercola

Mario Santilli, 56 anni di Caserta

Gianluigi Santillo, 51 ani di San Potito

Sergio Santillo,54 anni di Calvi Risorta

Carmine Scialdone, 64 anni di Vitulazio

Giovanna Lina Scialdone, 41 anni di Vitulazio

Giovanna Scialla, 50 anni di San Nicola la Strada

Augusto Tedeschi, 71 ani di Caserta

Mario Tessitore, 61 anni di Grazzanise

Gianfranco Tortorano, 40 anni di Napoli

Giuseppe Trepiccioni, 49 anni di San Potuto

Edoardo Ursomando 48 anni di San Nicola la Strada

Walter Vernucci, 48 anni di Cellole

Marcello Vitelli, 31 anni di Piedimonte

Nicola Vitolo, 31 anni di Grazzanise

Angelina Zeoli, 50 anni di Mondragone

Antonio Fasulo, 48 anni di Cicciano

Viviana Barbizzi, 62 anni di Offida

Antonio Cositore, 64 anni di Afrafola

Patrizio Fabozzi, 51 anni di San Marcellino

caserta consorzio unico rifiuti promozioni politici sindaci processo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.