Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CORONAVIRUS | Primo caso ad AVERSA: tamponi anche ai conviventi. E' il 25esimo caso in provincia di Caserta

10 / 03 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un cittadino aversano è risultato positivo al tampone e al momento è in quarantena domiciliare. Lo dichiara il sindaco di Aversa Alfonso Golia. "L’ho sentito al telefono e sta bene. A scopo precauzionale saranno sottoposti a tampone anche i conviventi, è in atto l’indagine epidemiologica da parte del dipartimento di prevenzione . Vi terrò aggiornati nel merito.

Si tratta del 25esimo caso che si va aggiungere agli altri già acclarati: 5 a Bellona e 6 Santa Maria Capua Vetere (uno dei quali lavora a Piedimonte Matese); 2 a Mondragone (di cui uno deceduto) e Sant’Arpino; gli altri a Caserta, Cesa, Casal di Principe, Parete, Santa Maria a Vico e San Prisco (quest’ultima è una donna poi deceduta all’ospedale di Caserta) e Falciano del Massico e Portico di Caserta.

A questi vanno aggiunti un anziano napoletano, ricoverato dal 2 marzo all'ospedale di Marcianise e risultato positivo al test, e la dipendente, sempre dell'hinterland napoletano, di un'azienda della zona industriale di Carinaro

Già due giorni fa circolò un audio che annunciava il primo caso, poi smentito dallo stesso sindaco.

Ascolta l'audio sotto.

 

 

coronavirus contagio AVERSA
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.