Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CORONAVIRUS | Il Covid non e' scomparso: ci sono 2 focolai, uno sul litorale domizio

28 / 07 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


De Luca annuncia altri 14 positivi: “Ci sono 2 focolai”. Uno è sul litorale domizio

Vincenzo De Luca anticipa il consueto bollettino della task force regionale per l’emergenza coronavirus ed annuncia “14 nuovi contagi in Campania”.

Il presidente della Regione ha anche spiegato che “quattro sono relativi allo screening fatto sul Litorale Domizio presso un campo di extracomunitari, alcuni sono invece relativi a un focus che abbiamo a Pisciotta, nel Cilento di persone che erano provenientI da Capri e che avevano avuto contatti con il gruppo di ragazzi che veniva da Roma e risultati positivi".

De Luca annuncia altri 14 positivi: “Ci sono 2 focolai”. Uno è sul litorale domizio
„PpppppppppP
Per il governartore, "i due fenomeni più rilevanti sono i quattro del Litorale Domizio e i casi di Pisciotta, dove c'è un piccolo focolaio. Per il resto c'è una situazione assolutamente normale e tranquilla con 4 o 5 contagi in maniera sparsa sul territorio e non c'è alcuna preoccupazione a condizione che siamo responsabili” conclude.

 

Dopo il 'silenzio' del week end, l'Asl di Caserta rende noti i nuovi casi positivi che sono stati riscontrati nella provincia di Terra di Lavoro e certifica un ulteriore caso di positivià oltre quelli già annunciati a Villa Literno (7 migranti positivi al test) e Piedimonte Matese (una donna ricoverata all'ospedale Covid di Maddaloni). Il nuovo caso è relativo ad un residente di Castel Volturno, che così raggiunge quota 20 pazienti dall'inizio della pandemia. Contestualmente è stato aggiornato anche il dato dei guariti che raggiunge quota 461 con altri due pazienti che sono riusciti a superare la malattia e che sono stati dichiarati clinicamente guariti.

Scende il numero delle persone in quarantena (oggi 235) mentre resta stabile quello dei decessi (45). Attualmente ci sono ancora 103 positive al Covid-19 che sono residenti a Capua, Carinola, Casapulla, Castel Volturno, Conca della Campania, Falciano del Massico, Francolise, Lusciano, Marcianise, Mondragone (dove sono ancora 63 pazienti che devono superare il contagio), Piedimonte Matese, Presenzano, Recale, San Felice a Cancello, San Nicola la Strada, Sessa Aurunca, Teano, Villa di Briano e Villa Literno

 

 

coronavirus villa literno
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.