Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CORONAVIRUS | C'e' il sesto decesso nel casertano. Dopo la Poliziotta e' di nuovo una donna

19 / 03 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


C'è il sesto decesso in provincia di Caserta con coronavirus. Si tratta di una donna di Vitulazio, P.M., 83 anni, risultata positiva al Covid-19, è morta all’ospedale di Caserta. Ne dà notizia il sindaco Raffaele Russo.

“L’Unita’ Operativa dell’ASL mi ha comunicato l’esito positivo del test Covid-19 praticato ad una nostra cittadina che era stata ricoverata presso l’Ospedale di Caserta per altre ragioni ed e’ successivamente deceduta. Unitamente al personale della Polizia Municipale stiamo ricostruendo i pregressi rapporti stretti che la persona in questione ha avuto negli ultimi quindici giorni provvedendo a metterli in isolamento con vigilanza attiva da parte dell’ASL.” ha dichiarato Russo

Gia’ prima del risultato del test alcuni familiari della persona risultata positiva erano stati collocati in isolamento e, nel contempo, gli e’ stato praticato anche il test Covid-19.  La persona deceduta era quindi un nuovo caso risultato positivo al primo tampone del coronavirus. Restano invece invariate le condizioni dell’unico caso attualmente positivo nel Comune di Vitulazio.”

Inoltre, il coronavirus si porta via il primo marcianisano. E' deceduto Raffaele Martellone, aveva 86 anni, ed era ricoverato all'ospedale di Vizzolo Predabissi, nella cintura di Milano. Era stato ricoverato pochi giorni fa, quando era stato prelevato in condizioni critiche ma non gravissime con un'ambulanza dalla sua abitazione di Peschiera Borromeo, un altro comune a ridosso del capoluogo lombardo. La sua salma è ancora in obitorio e vi è totale incertezza su tempi e modi del prelievo e della inumazione: tutti i familiari sono nel frattempo in quarantena forzata e non possono lasciare le loro abitazioni. Non sono ovviamente potuti andare neanche in ospedale: l'hanno visto per l'ultima volta mentre l'ambulanza lo portava via da casa.

SALGONO QUINDI A 86 casi già acclarati in provincia di Caserta:

19 Santa Maria Capua Vetere (di cui 2 deceduto);

5 Mondragone (di cui 1 deceduto);

5 Bellona;

4 Aversa;

4 Francolise;

4 Santa Maria a Vico;

4 Cesa;

3 Caserta (di cui uno deceduto);

3 Castel Volturno

3 Villa Literno;

2 Sant’Arpino;

3 San Prisco (di cui 1 deceduto);

2 Falciano del Massico;

2 Casagiove;

2 Macerata Campania;

2 San Tammaro;

2 Succivo;

2 Curti;

2 Orta di Atella;

2 Capua;

2 Teverola;

2 Grignano d'Aversa.

1 Maddaloni

1 Casal di Principe;

1 Parete;

1 Portico di Caserta;

1 Capodrise;

1 Lusciano;

1 Vitulazio (di cui 1 decesso);

1 Marcianise;

 

 A questi vanno aggiunti un anziano napoletano, ricoverato dal 2 marzo all'ospedale di Marcianise e risultato positivo al test, e la dipendente, sempre dell'hinterland napoletano, di un'azienda della zona industriale di Carinaro

 

coronavirus morto vitulazio
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.