Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CORONAVIRUS | Aumentano i contagi nel casertano: c'è il 22esimo tampone positivo. E' il primo in città

09 / 03 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Salgono a quota 22 i contagiati in provincia di Caserta. C'è il primo tampone positivo anche a Portico di Caserta.

Lo conferma il sindaco Giuseppe Oliviero: “Da poche ore sono venuto a conoscenza del primo tampone positivo nel nostro comune attraverso l’ASL. La persona interessata è da 10 giorni in isolamento costantemente seguita dal suo medico curante e attualmente non ha febbre e con una sintomatologia in via di risoluzione. Era stato attivato da subito il protocollo previsto dall'ASL, per se e per i suoi familiari. Ho parlato personalmente con l'interessato assicurandomi del suo stato di salute e del rispetto delle regole. Sono in costante contatto con gli organi sanitari e invito tutti i concittadini a restare calmi e a mettere in atto i comportamenti raccomandati".

Si tratta del 22esimo caso che si va aggiungere agli altri già acclarati: 5 a Bellona e Santa Maria Capua Vetere (uno dei quali lavora a Piedimonte Matese); 2 a Mondragone (di cui uno deceduto) e Sant’Arpino; gli altri a Caserta, Cesa, Casal di Principe, Parete, Santa Maria a Vico e San Prisco (quest’ultima è una donna poi deceduta all’ospedale di Caserta) e Falciano del Massico.

A questi vanno aggiunti un anziano napoletano, ricoverato dal 2 marzo all'ospedale di Marcianise e risultato positivo al test, e la dipendente, sempre dell'hinterland napoletano, di un'azienda della zona industriale di Carinaro

coronavirus contagio portico di caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.