Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CORONAVIRUS | C'è il TERZO caso anche a MARCIANISE: in quarantena i familiari ed i contatti avuti

24 / 03 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Le autorità sanitarie competenti hanno comunicato la positività di un secondo tampone praticato ad una cittadina di Marcianise, affetta da sintomi compatibili con il Covid-19.

Si tratta di donna dell’età di ottantadue anni, che presentava pregresse patologie, per la quale non è stato ritenuto necessario il ricovero presso strutture specializzate.

Sono state adottate tutte le cautele necessarie alla circoscrizione del contagio e tutti colori che hanno avuto contatti con la signora sono stati posti in quarantena obbligatoria, sotto costante osservazione. Ad alcuni di loro sono stati praticati gli opportuni tamponi.

Intanto sono giunte buone notizie relative al primo paziente di Marcianise positivo al coronavirus: la sintomatologia è in fase di remissione e già il primo tampone eseguito dopo il ricovero ha dato esito negativo. Si attende con fiducia il risultato del secondo tampone per poterlo ritenere del tutto guarito.

Altri tamponi sono stati praticati a cittadini che presentavano alcuni sintomi compatibili col covid-19 e si è in attesa del loro risultato.

Si ricorda che proseguiranno nei prossimi giorni ulteriori e più stringenti controlli sul territorio comunale e che è stato rilasciato un nuovo modello di autodichiarazione, modificato sulla base delle nuove disposizioni introdotte dal DPCM 22 marzo 2020 e pubblicato nell’apposita sezione di questo sito.

Si rinnova, infine, l’invito a tutta la cittadinanza a restare a casa, spostandosi sono in caso di assoluta necessità, al fine di dare efficacia ai tanti sacrifici che l’intera nazione affronta sconfiggere la pandemia in atto.

SALGONO QUINDI A 136 casi già acclarati in provincia di Caserta:

20 Santa Maria Capua Vetere (di cui 2 deceduti);

14 Caserta (di cui 1 deceduto);

6 Castel Volturno (di cui 1 deceduto)

6 Francolise;

6 Bellona;

5 Mondragone (di cui 1 deceduto);

5 Aversa;

5 Maddaloni;

5 Santa Maria a Vico (di cui 1 deceduto);

5 San Prisco (di cui 1 deceduto);

5 Teverola;

4 Cesa;

4 Orta di Atella;

3 Marcianise (di cui 1 deceduto);

3 Casagiove;

3 Villa Literno;

3 San Prisco (di cui 1 deceduto);

3 Sant’Arpino;

3 Succivo;

2 Falciano del Massico;

2 Macerata Campania;

2 San Tammaro;

2 Curti;

2 Capua;

2 Grignano d'Aversa;

2 Vitulazio (di cui 1 decesso);

2 Santa Maria la Fossa;

1 Carinola (di cui 1 deceduto);

1 Casal di Principe;

1 Parete;

1 Portico di Caserta;

1 Capodrise;

1 Lusciano;

1 Sparanise;

1 Roccamonfina (di cui 1 decesso);

1 Casal di Principe

1 Teano;

1 Trenola Ducenta;

1 Piedimonte Matese;

1 San Cipriano;

1 Castel Morrone.

 

 A questi vanno aggiunti un anziano napoletano, ricoverato dal 2 marzo all'ospedale di Marcianise e risultato positivo al test, e la dipendente, sempre dell'hinterland napoletano, di un'azienda della zona industriale di Carinaro

coronavirus contagio MARCIANISE
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.