Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ARRESTATI | Blitz dei Carabinieri: nascondevano le armi dei Casalesi. I NOMI

10 / 05 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Blitz anti-camorra dei carabinieri di Casal di Principe. Sono tre le persone finite in manette ieri mattina. Si tratta del boss Corrado De Luca, già in carcere, per gli inquirenti capo-zona del clan dei Casalesi a San Cipriano d’aversa, Davide Diana, 49enne, e Mario Pagano, 73enne.

Gli indagati avrebbero custodito le armi con il fine di favorire la cosca dei Casalesi. I tre, stando alla tesi della Dda, fino all’ottobre scorso, hanno detenuto e occultato illegalmente 2 pistole con matricola abrasa calibro 38 e 6,35, due caricatori e 62 cartucce.

Le armi erano nascoste all’interno idrosfera vaso espansione per autoclave in abitazione Diana. Ad eseguire l’indagine i militari dell’Arma della Compagnia di Casal di Principe guidata dal capitano Luca Iannotti.

CLAN CASALESI arrestato corrado de luca
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.