Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Cosa dicono le recensioni di Bitcoin Revolution

29 / 10 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Uno dei robot per il trading delle monete virtuali più conosciuti è Bitcoin Revolution. Questo sistema è stato concepito e sviluppato per consentire a chiunque di investire, grazie a un programma automatizzato, nei mercati di criptovalute. Il tasso di successo dichiarato dalla piattaforma di trading è superiore al 90%, e si parla di profitti garantiti per ben mille euro al giorno: se fosse vero, si tratterebbe senza dubbio di un’occasione da non lasciarsi sfuggire di mano. Il bot di Bitcoin Revolution, tra l’altro, è associato a UFX, che è un broker regolamentato.

Quali rischi si corrono

Prima di tutto è bene essere consapevoli dei rischi che caratterizzano il settore del trading: solo a partire da questa constatazione ci si può approcciare agli investimenti con il giusto atteggiamento. Ma come si usa di preciso Bitcoin Revolution? Occorre, ovviamente, aprire un conto, seguendo una procedura che è tutto sommato facile e rapida: si tratta di compilare un form in cui occorre digitare il nome e il cognome del titolare del conto, un suo indirizzo di posta elettronica e il suo numero di telefono. Lo step successivo prevede, invece, di utilizzare un conto demo per fare pratica: un buon modo per allenarsi e iniziare a comprendere le dinamiche dei mercati.

Come si fa trading con Bitcoin Revolution

Una volta che ci si ritiene soddisfatti della pratica svolta con il conto demo, si può passare all’azione vera e propria, e cioè effettuare un versamento sul conto di Bitcoin Revolution. Il deposito minimo richiesto è di 250 dollari, fermo restando che chi lo desidera può anche decidere di versare di più. I metodi di pagamento tra cui scegliere, invece, sono numerosi: ovviamente sono disponibili tutti i più comuni. A questo punto non rimane altro da fare che impostare i parametri di trading in base alle proprie esigenze: prima di attivare il trading automatico è possibile selezionare i livelli di take profit e stop loss. Il conto dovrebbe essere sempre tenuto sotto controllo, anche se il robot opera in automatico: una trentina di minuti al giorno è più che sufficiente per una supervisione completa.

Il tasso di presunta vittoria

Il tasso di presunta vittoria che viene dichiarato dai promotori di Bitcoin Revolution è superiore al 90%. Se ciò fosse vero, si tratterebbe di un fattore decisamente positivo, perché vorrebbe dire che solo 1 operazione ogni 10 finirebbe in perdita. Ovviamente le affermazioni riportate non sono provate, e navigando sul web ci si può imbattere sia in pareri negativi che in opinioni positive a questo proposito. L’importante, come detto, è verificare con regolarità l’operato del robot.

La semplicità di utilizzo

Per quanto Bitcoin Revolution sia molto semplice da utilizzare, è sempre auspicabile conoscere e saper maneggiare tutti i fondamenti del trading, anche per non sottovalutare i rischi che sono correlati a questa pratica. È vero che il software specifica che non serve esperienza per usufruirne, ma è comunque preferibile poter contare su un bagaglio di competenza tale da ridurre al minimo i rischi.

Come prelevare i soldi

Le richieste di prelievo vengono elaborate e soddisfatte nel giro di 24 ore. Molti utenti affermano di aver ricevuto i soldi richiesti già dopo poche ore, mentre altri parlano di un lasso di tempo compreso tra le 8 e le 12 ore: si tratta di una situazione decisamente accettabile, che dimostra il livello di efficienza più che discreto che caratterizza il servizio di prelievo e di deposito. Va ricordato, infine, che al termine di ciascuna sessione di trading viene addebitata una commissione calcolata sulla percentuale dei profitti che sono stati ottenuti.

bitcoin
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.