Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Crisi al Comune di Caserta, i capigruppo al fianco del sindaco contro l`Udc

30 / 05 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Continuiamo a lavorare in piena sinergia con l'operato della giunta, nel rispetto di un impegno di responsabilità assunto all'atto della nascita della coalizione di centrodestra che i cittadini casertani hanno scelto per la guida del governo della nostra città". Queste le dichiarazioni dei capigruppo consiliari di Pdl, Caserta Più, Mpa, Progetto Caserta e Nuovo Psi, che si sono incontrati oggi al Comune di Caserta col sindaco Pio Del Gaudio. "In questo spirito - proseguono - concordiamo con le scelte dell'amministrazione guidata dal sindaco Pio Del Gaudio per la definizione dei criteri attraverso i quali sono stati emessi gli avvisi di pagamento per la Tares. Spiace rilevare che i consiglieri comunali dell'Udc, astenendosi dalla presenza nelle riunioni di maggioranza che hanno discusso tutte le azioni dell'Amministrazione cui pure sono stati sempre invitati, abbiano fatto mancare alla maggioranza il loro contributo". "In merito alla questione sollevata, va precisato che la materia ha subito non poche evoluzioni normative. In particolare un recente decreto, emanato l'8 aprile scorso con il numero 35, ha istituito per il 2013 disposizioni che operano in deroga all'articolo 14 del decreto legge 201/2011 convertito dalla legge 214/2011. Riteniamo che sia giusto e responsabile fare massima chiarezza sulle scelte dell'Amministrazione, per consentire la più ampia informazione dei cittadini ed evitare che essi siano tentati dalla sfiducia".
comune caserta tares documento documento sindaco del gaudio
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.