Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CRISI ITALIA Pil negativo, torna l’incubo recessione

06 / 08 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Per l'Italia è "triple dip". Il terzo tuffo nella recessione. L'economia torna in contrazione per la terza volta in 5 anni. Dopo quella del 2008-09, la breve ripresa del 2010, poi la recessione ininterotta fino al terzo trimestre del 2013 e nel quarto la ripresina(+0,1%). Ora il triple dip, il terzo tuffo nella recessione certificato oggi dalla variazione negativa del Pil nel secondo trimestre: -0,2% che segue quella del primo trimestre -0,1%. Il valore reale del Pil è stato pari a 340,196 miliardi. Si tratta del livello minimo dal secondo trimestre del 2000. "Il calo congiunturale - spiega l'Istat - è la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto in tutti i tre i grandi comparti di attività economica; agricoltura, industria e servizi". Da segnalare che il contributo delle esportazioni nette è stato negativo, nullo il conttibuto della domanda interna.
italia crisi pil recessione istat ecomia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.