Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Dal rock dei Timoria alle influenze nipponiche. Il sapore pop di Sasha Torrisi

17 / 06 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sabato 16 giugno 2012 alle ore 19.30 si è svolto il Vernissage della personale di Sasha Torrisi nella suggestiva cornice della Galleria d'Arte Contemporanea di Sessa Aurunca "Toro Arte", presentata dalla critica d'arte dott.ssa Viviana Vannucci.Un'anteprima delle opere è già stata presentata Venerdì 15 giugno presso lo spazio espositivo della Galleria Arte&Riflessi di Battipaglia (SA). Sasha Torrisi nasce a Parma nel 1973. Artista poliedrico, inizia la sua carriera musicale nel 1997, come cantante e chitarrista della celebre rock band italiana dei Timoria, sostituendo il noto cantante Francesco Renga. Tra il 1998 e il 2004 la band capitanata da Omar Pedrini realizza quattro album, ma nel 2004 il gruppo bresciano si scioglie e Sasha inizia un nuovo percorso da solista, con concerti in giro per l’Italia e all’estero.Sasha Torrisi, oltre alla musica, risulta votato alla Pop-Art, con un tocco glamour. Sasha ama il particolare, il poter giocare con un dente o con un labbro, come se fossero tessere di un nobile domino. Particolarmente interessante è la varietà dei temi che è capace di affrontare, dai soggetti femminili a ritratti maschili, serie di bocche e denti curati, fino ad un armonioso paesaggio.Le opere più recenti sono molto influenzate dalla cultura giapponese. Il corpo della donna si fonde col cibo sushi, tutto in stile Pop Art.Si tratta di opere in acrilico e fluo su tela di cotone extra fine in cui la passione per la pittura di Sasha emerge e si fonde con quella per la musica. Un ritmo della composizione che proviene senza dubbio dalle esperienze musicali acquisite, italiane ma soprattutto internazionali.Torrisi è stato il vincitore del premio della critica per il quadro “Body Sushi” esposto ad una collettiva a Montecarlo presso l’Auditorium Ranieri III in occasione della 3° edizione della mostra internazionale d’arte moderna GemLuc Art e grazie a questo premio espone le sue opere a febbraio 2012 in una “personale” presso la Galleria di Ville de Beausoleil in Francia e, alcuni mesi dopo, in una collettiva presso la Galleria Carré Doré di Montecarlo.
Eventi Sessa Aurunca Cultura sasha torrisi sasha torrisi Cellole
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.