Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ADDIO DAVIDE | Muore improvvisamente nel sonno 24enne giocatore di basket

29 / 09 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una terribile tragedia ha sconvolto due comunità dell’Agro Aversano, Trentola e San Cipriano, per la morte del giovane Davide Luigi Griffo. Il 24enne è morto improvvisamente nel sonno, pare, secondo le prime indagini, colpito da un aneurisma cerebrale. A trovare il corpo senza vita è stato il papà, noto e stimato avvocato della zona. 

Davide, viveva con la nonna, era uno sportivo, giocava a basket e studiava giurisprudenza. Già nei giorni precedenza il giovane aveva accusato dei malori  ed è per questo si è era sottoposto ad alcuni accertamenti medici, ma nulla che lasciasse presagire qualcosa di grave. La morte del 24enne è giunta come un fulmine a ciel sereno, ed ha sconvolto amici e parenti. Davide era molto conosciuto e benvoluto in città.

I funerali di Davide saranno celebrati nella chiesa di S. Michele Arcangelo a Trentola, alle 15 di oggi. 

Sono molti i conoscenti di Davide che esprimono il loro dolore sui social: «Impossibile a crederci. L’ho conosciuto tra i banchi di scuola. Entrambi nel corso F, al liceo classico. Un ragazzo silenzioso e rispettoso. Che dolore», scrive un ex amico di scuola di Davide Luigi Griffo.

Ma c’è chi vuole ricordarlo perfettamente e racconta, nei minimi dettagli, tutto il dolore e lo strazio che ha lasciato Davide adesso che non c’è più: «Non so perché ma quando l’ho saputo non ho provato stupore ma rassegnazione. Te ne sei andato così, all’improvviso, strano perché di solito eri impeccabile ad organizzare le nostre serate, ci tenevi che tutto fosse perfettamente pianificato. Oggi hai scelto di non avvisare nessuno e forse hai fatto bene, talvolta le cose improvvisate sono le migliori anche perché se avessimo saputo non ti avremmo mai fatto partire. È una brutta giornata che però passerà, il nostro timore più grande sarà quello di essere costretti, a vita, a chiederci cosa avrebbe fatto o detto Davide. La cosa triste è che a darci queste risposte ci sarà l’immaginazione e non più la realtà.

L’unica persona ad avermi sempre e comunque chiamato “dottore” pur non avendo i requisiti, forse perché ci credevi più di me e proprio adesso che stavo per darti ragione hai deciso di cambiare aria, per questo tra qualche tempo, i miei traguardi saranno anche un po’ i tuoi.
Mi piace pensare che continuerai, tutti i giorni, con la perseveranza e la voglia di sempre con i tuoi allenamenti, ti aspetta un campionato molto impegnativo, hai avuto una proposta irrinunciabile, potrai continuare a vivere il tuo sogno, tu e il tuo basket, continuerai a farne di canestri, ne son sicuro.
È stato un privilegio e un piacere condividere con te 15 anni della mia vita, mi raccomando non ci dimenticare, ogni tanto, tra un allenamento e un altro veglia sulle nostre vite.
Anche se adesso sarai sicuramente in un posto migliore e privilegiato sei andato via troppo presto. Ci mancherai tanto».

Il dolore della Polisportiva Basket Parete

Davide ha lasciato il segno anche nella squadra di basket dove giocava. Questo il messaggio di cordoglio:

«Stamattina il Basket Parete si è svegliato con una di quelle notizie difficili da credere, cioè la morte inaspettata della giovane ala forte, al suo terzo anno con la società, Davide Luigi Griffo, di soli 24 anni.

La società e gli atleti sono sconvolti per quanto accaduto, affranti dal dolore.
Abbiamo perso un fratello, un amico, un compagno di squadra e di mille avventure vissute assieme in questi ultimi anni.

Davide è stato un esempio di professionalità e lealtà, sempre presente sia in campo che nello spogliatoio, sempre pronto ad incitare i compagni e sempre pronto a trasmettere quella voglia di lottare insieme; un modello da trasmettere ai più piccoli. Fuori dal campo, un ragazzo eccezionale, simpatico, sportivo e con tanta voglia di vivere.

Purtroppo non ci sono parole per descrivere quanto accaduto stamattina ma il nostro caro Davide è e sarà ancora con tutti noi per la serie C ed oltre.

Chiediamo a tutti di rispettare il dolore della famiglia e nostro. Vi ringraziamo per l’affetto e la comprensione

Davide Luigi Griffo morto parete
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.