Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

De Filippo non molla, pronti all' appello dopo la sentenza del TAR di oggi

08 / 11 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il Tar Campania ha respinto il ricorso presentato dai candidati esclusi dal consiglio comunale delle liste dell’ex sindaco di Andrea De Filippo. Per il tribunale amministrativo, infatti, la commissione elettorale ha assegnato in maniera corretta il premio di maggioranza attribuendo 14 seggi alla coalizione di Giuseppe Razzano, che ha superato il 50% al primo turno, e 7 invece a quella di Andrea De Filippo che ha vinto poi il ballottaggio.

Con questa sentenza, le prossime elezioni amministrative a Maddaloni dovrebbero esserci la prossima primavera, anche se ci potrebbe essere un’ulteriore coda legata all’interpretazione della norma sul premio di maggioranza nel caso in cui domani, il Consiglio di Stato dovesse accogliere il ricorso presentato a Lecce e stravolgere il responso del Tar.

Nel capoluogo pugliese si è creata una situazione similare a quella di Maddaloni con il Consiglio di Stato che, prima di pronunciarsi, ha sospeso il provvedimento del Tar che attribuiva, come accaduto oggi, il premio di maggioranza alla coalizione che aveva superato il 50% dei consensi al primo turno. Se ci dovesse essere un ribaltamento, la coalizione di De Filippo proporrebbe un nuovo ricorso, in caso contrario si preparerebbe per il voto. 

de filippo tar razzano ricorso maddaloni
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it