Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

De Luca valuta il progetto del parco aerospaziale nel Macrico: incontro col presidente del Cira

03 / 07 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il presidente della Giunta Regionale della Campania, Vincenzo De Luca, ha incontrato il professore Luigi Carrino, Presidente del Centro Internazionale Ricerche Aerospaziali di Capua e del Distretto Aerospaziale della Campania. Un proficuo incontro di lavoro finalizzato alla piena realizzazione del programma elettorale votato dai cittadini della Campania, nella quale esiste una lunga tradizione d’eccellenza aerospaziale. Il primo intento condiviso e' stato proprio quello di tutelare e valorizzare questo patrimonio di conoscenza e produttivita', impegnando il nuovo governo della Regione nella trattativa per mantenere in Campania la produzione di vettori aerei destinati al traffico nazionale ed internazionale. Si punta, poi, d’intesa con il sistema universitario, a specializzare sempre di piu' la Campania nella ricerca d’avanguardia per le tecnologie micro e nano satellitari, che vedono l’Italia protagonista di numerosi progetti e missioni internazionali. Infine e' emersa un’idea molto suggestiva: la realizzazione di un Parco Aerospaziale nell'area del Macrico che si trova non lontano dalla Reggia di Caserta. Il Parco avrebbe caratteristiche espositive, ludiche e didattiche, e potrebbe diventare un grande attrattore turistico sul modello dei grandi parchi della scienza che si trovano in numerose località d’Europa e del mondo. “Ricerca d’avanguardia – commenta il Presidente De Luca – produzioni d’eccellenza in uno degli ambiti più importanti della competizione globale, occasione d’investimenti e lavoro. Il comparto aerospaziale sarà uno dei settori qualificanti della nuova Regione Campania”.

caserta macrico parco aerospaziale cira enzo de luca regione campania
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.