Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Dea Diana Cervino in estasi: due ragazzi classe 2006 volano verso il Napoli

18 / 07 / 2016

|

Alessio De Felice

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


L’A.S.D. Dea Diana Cervino entra nell’Olimpo del calcio regionale. L’ottimo lavoro svolto dallo staff dirigenziale e tecnico ha consentito alla società del presidente Alfonso Capasso e del direttore sportivo Nicola Piscitelli di raccogliere una gratificazione che a Cervino mai era avvenuta. Nello scorso fine settimana, i vertici del sodalizio casertano hanno concluso il passaggio di due promettenti ragazzi classe 2006 alla Società Sportiva Calcio Napoli, impreziosita dal lavoro certosino a livello giovanile del responsabile Gianluca Grava. Una notizia che riempie l’orgoglio la scuola calcio che, con tanta passione e con enormi sacrifici, porta in alto il nome del piccolo centro della Valle di Suessola. I due ragazzi, acquistati dalla società partenopea, sono l’attaccante Pasquale Stasi ed il portiere Mario Diglio, tra i più forti atleti del gruppo 2006, sapientemente allenato dall’istruttore Pasquale Piscitelli, che si è messo in luce nell’arco della stagione con le vittorie in numerosi tornei. Tale rendimento ha attirato l’attenzione di Adriano Grava, papà di Gianluca (ex calciatore di Serie A ed attuale responsabile del settore giovanile partenopeo), e Daniele Petrone, osservatore del reparto scouting azzurro, i quali hanno convocato i due atleti per vari stage al centro sportivo di Sant’Antimo insieme ad altri componenti della categoria 2006. Dal mese di gennaio fino a giugno sono stati valutati dallo staff tecnico azzurro e negli ultimi giorni è stato sottoscritto l’accordo definitivo. Enormemente soddisfatto del trasferimento dei due ragazzi al Napoli il direttore sportivo Nicola Piscitelli: “La ciliegina sulla torta della stagione 2015-2016. E’ stata un’operazione voluta fortemente da noi. Sono queste le notizie che ti danno la forza di andare avanti. Ci tengo a precisare che la cessione è avvenuta a titolo gratuito, perché noi lavoriamo in questo modo, senza precludere a nessuno la possibilità di poter realizzare un sogno. Ci sono numerosi ragazzi seguiti da altre squadre professionistiche, la società si impegna a regalare loro il meglio. Ora ci stiamo già attrezzando per la stagione 2016-2017, aggiungendo gente competente a quelli che fanno già parte del nostro progetto e cercando di migliorare laddove abbiamo peccato”. Un sorriso a trentadue denti pervade il viso del presidente Alfonso Capasso: “Siamo contentissimi. Diamo la possibilità a due nostri allievi e concittadini di spiccare il volo verso il professionismo. Viene dato lustro al lavoro fatto dall’allenatore Pasquale Piscitelli che si è imposto sia a livello regionale che nazionale con il gruppo 2006. E’ solo motivo di orgoglio per la Dea Diana Cervino, vista la tanta concorrenza che esiste in Valle di Suessola. Siamo soprattutto contenti per i ragazzi che coronano un sogno ed impreziosiscono quanto di buono la Dea Diana Cervino ha fatto per loro”.

dea diana cervino piscitelli capasso calcio napoli
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.