Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Differenziata, Della Valle "d i numeri" e Sel lo attacca

09 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Con l’aria che tira nei confronti della politica e degli amministratori in genere, chi ricopre un ruolo di rilievo politico amministrativo, quando si parla di problemi che riguardano direttamente le tasche dei cittadini, dovrebbe far attenzione a non lasciarsi tentare dalle sirene della propaganda, preferendo invece la trasparenza e l’oggettività di dati reali”. Sinistra Ecologia Libertà di Aversa, il partito del leader Nichi Vendola, interviene così in merito alle recenti affermazioni di Gino della Valle, componente della commissione ambiente, contestando i dati da quest’ultimo riguardo le percentuali di raccolta differenziata ad Aversa. “Il 54% di raccolta differenziata di cui parla il consigliere Gino della Valle, – affermano i Vendoliani – si riferisce, presumibilmente, solo alla percentuale relativa al mese di settembre e non alla media raggiunta dalla città di Aversa nell’anno in corso. Differenza di non poco conto visto laTarsu che i cittadini andranno a pagare sarà calcolata su quest’ultima (la media annua) e non certo sul pur confortante dato di settembre.” “Quanto affermiamo – continuano i vendoliani – è facilmente verificabile sul sito internet dell’osservatorio regionale rifiuti della Campania (SIORR), dove i dati di raccolta differenziata relativi alla nostra città, aggiornati al 3 ottobre 2012, dicono che la media raggiunta nei primi 6 mesi dell’anno è il 35,60%. Per arrivare al 54% di media annua dunque, negli ultimi tre mesi (luglio, agosto e settembre) il comune di Aversa avrebbe dovuto raggiungere, mensilmente, un valore percentuale prossimo al 100%. Cosa evidentemente impossibile".
Politica Aversa Trentola Ducenta San Marcellino San Marcellino Mondragone
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.