Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Digestore a Santa Maria CV, Mastroianni attacca Di Muro: ‘Faccia qualcosa di concreto per la città’

02 / 11 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“L’amministrazione comunale di sinistra Mattucci - Di Muro - Stellato la finisse di litigare al proprio interno per la spartizione delle poltrone di assessore o di incarichi tecnici vari e cercasse invece di fare qualcosa di concreto al fine di scongiurare l’insediamento del digestore sul territorio cittadino”. Usa parole dure il coordinatore del PdL di Santa Maria Capua Vetere, Salvatore Mastroianni, per commentare le parole del primo cittadino sul digestore. “Non bastano, anzi sono esclusivamente evanescenti – afferma Mastroianni - le note stampa diffuse in maniera copiosa dall’amministrazione comunale  con l’evidente intento  di fare apparire alla città un impegno politico che a tutt’oggi risulta essere solo effimero e tutt’altro che concreto. Al contrario occorrerebbe una capacità dell’intera amministrazione Di Muro - Mattucci - Stellato di saper essere interlocutore istituzionale della Provincia e delle altre autorità sopra comunali per fare letteralmente “le barricate” a difesa del già tanto martoriato territorio cittadino. In parole povere il sindaco Biagio Di Muro, Dario Mattucci e Guseppe Stellato, eventualmente anche accompagnati dal consigliere provinciale del Pd Antonio Mirra, cercassero di farsi ricevere dal Presidente della Provincia Zinzi e vedessero che strada prendere per evitare alla nostra città il devastante danno di avere sul proprio territorio l’ennesimo impianto per il trattamento dei rifiuti. Per la serie: da circa 20 anni sempre e solo a causa della constante opera delle amministrazioni  comunali di sinistra, targate Pd e socialisti, la nostra città ha già abbondantemente dato sullo scottante e attuale tema dei rifiuti e tutela del ambiente”.
digestore santa maria capua vetere pdl salvatore mastroianni salvatore mastroianni rifiuti
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.