Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ATO RIFIUTI | Si è dimesso il sindaco Velardi: "C' è chi vuole una provincia ancorata al Medioevo"

28 / 08 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Già a Giugno tredici comuni lo sfiduciarono. Oggi, invece, il sindaco di Marcianise Antonello Velardi si dimette dall'Ato Rifiuti. A renderlo noto è lo stesso sindaco che in un post sul suo profilo Facebook annuncia: “Mi sono dimesso da presidente dell'Ato Rifiuti di Caserta, l'organismo provinciale che gestisce il ciclo dei rifiuti. Ho preso la decisione nel pomeriggio, durante la riunione del consiglio in cui doveva essere nominato il direttore generale.

Ho chiesto con insistenza che la nomina non fosse oggetto della solita spartizione ma rispondesse ai requisiti di massima professionalità. Non ci sono riuscito, evidentemente la mia visione è completamente diversa. E sui rifiuti ho fatto una battaglia che non è personale ma di rispetto della mia comunità. La comunità della mia città, Marcianise, e di tutta la provincia di Caserta.

Non aggiungo altro per adesso. Dovrei ripetere ciò che ho già detto in consiglio e cioè che una classe dirigente seria prende decisioni serie, guarda con ambizione al futuro e non risponde alle logiche della spartizione. È il motivo per cui la politica che ha tenuto finora le redini della provincia di Caserta è stata completamente bocciata: perché è stata percepita come centrale di mero potere.

Più in là spiegherò nei dettagli che cosa è successo. Racconterò chi vuole ancora una provincia ancorata al Medioevo. Ora, qui, ribadisco che non avrei mai potuto presiedere un ente che rischia di trasformarsi in un carrozzone. Lo facessero gli altri.

E' la scelta del direttore generale dell'Ato Rifiuti Caserta che ha procurato le dimissioni da presidente di Antonello Velardi. Il comitato ha infatti votato Agostino Sorà che ha raccolto 8 preferenze e proposto dal sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra che lo aveva avuto già in Comune alla guida del settore finanziario. L' altro candidato, Manna, che era il candidato sponsorizzato da Velardi ha raccolto 6 voti, un voto solo per per Chianese.

Al termine della votazione il presidente Velardi, annunciando le sue dimissioni, non ha firmato il verbale e questo potrebbe forse invalidare l'elezione effettuata.

 

 

antonello velardi sindaco marcianise ato rifiuti dimissioni
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.