Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Disoccupato minaccia di darsi fuoco nella stanza del sindaco

27 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Ha letteralmente scatenato il panico al secondo piano di Palazzo Castropignano presso la segreteria del sindaco di Caserta, il disoccupato che questa mattina ha minacciato di darsi fuoco per sensibilizzare l'amministrazione comunale circa la sua situazione disperata. L'uomo con in mano una bottiglia piena di materiale infiammabile, probabilmente benzina, urlava ai presenti che avrebbe compiuto un folle gesto laddove non fosse riuscito a parlare con il sindaco che, però,  in quel momento era assente per motivi istituzionali. La polizia municipale con il comandante Negro è prontamente intervenuta ed è riuscita a calmare l'uomo ed a ripristinare la calma.  
Caserta Cronaca scuole chiuse paura paura Cesa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.