Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Casa incompatibile con gli arresti domiciliari, torna in carcere 33enne di Castel Volturno

11 / 01 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


A Castel Volturno, località Pinetamare,  via Domitiana, i Carabinieri della locale stazione unitamente a quelli della Compagnia di Intervento Operativo  del 6° Battaglione Carabinieri Toscana hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Roma, a carico del cittadino ucraino Mihailo Subaschitsch, 33 anni, in atto già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Il provvedimento restrittivo è scaturito dall’incompatibilità, accertata dai Carabinieri, del domicilio prescelto dall’uomo con la predetta misura restrittiva. L’arrestato, pertanto, è stato  tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della  competente Autorità Giudiziaria.
arresti domiciliari castel volturno arresto carabinieri carabinieri incompatibile
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.