Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Donne sepolte in villa, l`ex marito di Maria Belmonte: "Mio suocero mi aveva detto che se ne erano andate". Giallo sulla loro malattia

16 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


''Ho fiducia nella magistratura e ripeto che al momento della scomparsa ero separato da Maria e per questo non ho mai chiesto informazioni al padre; mi fidavo di lui. Non dovevo comunque essere io a presentare denuncia''. Lo ha detto, intervistato ieri a ''La Vita in Diretta'' su RaiUno, Salvatore Di Maiolo, marito di Maria Belmonte, indagato con il suocero Domenico Belmonte, attualmente in carcere a Santa Maria Capua Vetere, per l'omicidio della donna e della madre Elisabetta Grande e per l'occultamento dei cadaveri. Di Maiolo, difeso dal fratello, ha in pratica ribadito quanto gia' detto nel corso dell'interrogatorio avuto martedi' pomeriggio in Questura a Caserta, quando si disse ''sorpreso di essere indagato avendo sempre collaborato con la Polizia'' e di non aver mai insistito ''con il dottor Belmonte circa le ragioni della scomparsa delle due donne, perche' lui aveva liquidato subito la questione affermando che si trattava di allontanamento volontario''. Nel corso della trasmissione ‘Chi l’ha visto?’ invece è intervenuto Bruno Belmonte, fratello di Domenico, che ha affermato: “Mio fratello è stato un bravo medico ed aveva trovato una cura stabilizzante, un rimedio ideale per la malattia della moglie e della figlia. Un rimeso sicuro per poterle far star bene, per curare i disturbi di cui soffrivano. Più volte – ha aggiunto Bruno Belmonte – mi sono trovato ad andare a Napoli a fare visita a mio fratello nella sua casa di via Salita Sant’Antonio. Avevo saputo di problemi psicologici di mia cognata ed andavo a verificare che mio fratello non fosse in difficoltà. In una di queste visite mi è capitato di aprire un armadio e di trovarmi di fronte ad una serie di ripiani zeppi di medicinali”.
Cronaca Casertano Castel Volturno castel volturno castel volturno resti di donne sepolte
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.