Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Mamme e figlia uccise e sepolte in villa, il medico Belmonte scrive alla trasmissione tv `Quarto grado`: `Non so nulla dell`omicidio`

01 / 02 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


L'ex direttore sanitario del carcere di Poggioreale Domenico Belmonte, tornato in libertà, dopo essere stato accusato di aver ucciso moglie e figlia e averne occultato i cadaveri nella villa di famiglia a Castel Volturno, ha scritto una lettera letta durante la trasmissione 'Quarto Grado' in onda su ReteQuattro. "A questa vicenda - scrive Domenico Belmonte - sono personalmente del tutto estraneo. Chiedo il rispetto del dolore e delle persone rimaste in vita, ma ormai prive delle persone più care. Ringrazio tutti coloro che daranno un aiuto a trovare la verità". Domenico Belmonte,72 anni,indagato per la morte della moglie Elisabetta Grande e della figlia Maria e per l'occultamento dei cadaveri delle due donne, ritrovati in un sottoscala della villetta di Castel Volturno il 13 novembre 2012, fu arrestato e poi rimesso in liberta' il 7 dicembre dopo 23 giorni di detenzione.
donne uccise castel volturno villetta domenico belmonte domenico belmonte maria belmonte
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.