Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Due mamme con 4 figli sfrattate da carabinieri. Sul posto arriva anche il sindaco a mediare

07 / 05 / 2014

|

Sofia Papale

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sono state effettuate questa mattina due ordinanze di sfratto a San Tammaro. Nelle prime ore della mattinata due pattuglie dei carabinieri hanno raggiunto la prima abitazione nella strada adiacente via Leoncavallo occupata abusivamente da Annamaria, la quale viveva lì con i suoi tre figli minorenni. Successivamente sono intervenuti sul posto anche i vigili del fuoco di Aversa, il sindaco Emiddio Cimmino, la polizia municipale ed un'ambulanza. Dopo lunghe trattative durate circa 4 ore, nelle quasi sono intervenute l’assistente sociale Angela Caputo e l’assessore alle politiche sociali Rossella Bovienzo, Annamaria ha abbandonato l’appartamento e si è recata in una casa famiglia a Santa Maria Capua Vetere insieme ai suoi tre figli. Nel primo pomeriggio le istituzioni hanno raggiunto la seconda abitazione situata presso una piccola traversa in viale della Repubblica, dove viveva Simona, una ragazza di 27 anni con una figlia minorenne. Presenti i militanti del Centro sociale Spartaco “Movimento per la casa” che si sono opposti fermamente allo sfratto e dopo varie ore Simona è riuscita a raggiungere accordi col sindaco, il quale ha dimostrato “una grande disponibilità”.
san tammaro sfratto mamme figli figli sindaco cimmino
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.