Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Due rottweiler inferociti seminano il terrore: fanno una strage in una fattoria e quasi azzannano una 20enne

29 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una coppia di rottweiler ha scatenato il panico nella notte ad Alife. I due cani di grossa taglia erano fuggiti dal recinto di una villa raggiungendo una fattoria dove hanno azzannato ed ucciso alcuni degli animali presenti. Dopo la razzia i due cani hanno preso di mira una ragazza di 20 anni che è riuscita a mettersi in salvo ed a fuggire anche grazie al repentino intervento di una pattuglia dei carabinieri della stazione di Alife e di una del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Piedimonte. I militari a quel punto sono riusciti a distrarre i due cani inferociti, attirando la loro attenzione e riuscendo a farli rientrare nel proprio recinto. L’avventura felicemente conclusasi, ha avuto però inevitabilmente un risvolto giuridico, in quanto nei confronti del proprietario della coppia di rottweiler è stata contestata una sanzione amministrativa per violazione alla normativa vigente, in quanto aveva omesso la prescritta registrazione presso l’anagrafe canina e l’identificazione dei due animali mediante l’apposito microchip. Rischia inoltre una denuncia penale per omessa custodia degli stessi animali. Ovviamente i carabinieri, in merito ai fatti accaduti, hanno poi inoltrato una dettagliata informativa per gli eventuali provvedimenti di competenza al servizio veterinario dell’ Azienda Sanitaria Locale.
Cronaca carabinieri Alife denuncia denuncia razzia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.