Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

È morto il dipendente del Comune di Caserta che aveva ingerito acido

18 / 04 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si è spento oggi, dopo un calvario durato circa due settimane, Gianni Russo, 57 anni, il dipendente dell'ufficio Anagrafe del Comune di Caserta che aveva ingerito acido muriatico. L'uomo era stato operato d'urgenza subito dopo il tentato suicidio all'ospedale civile di Caserta ed è rimasto ricoverato in Rianimazione. Nella giornata di mercoledì e' stato nuovamente operato dai medici dell'ospedale civile di Caserta ma purtroppo non c'è stato nulla da fare. Oggi il suo cuore si è fermato. È stata disposta l'autopsia.
suicidio caserta comune gianni russo gianni russo anagrafe
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it