Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

L'ecommerce e il suo successo: statistiche nel mondo e in Italia

20 / 03 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sono in costante aumento i venditori che avvertono la necessità di creare un business online per tantissimi motivi, soprattutto per essere presenti nella nuova economia elettronica. Innanzitutto, a livello statistico ormai il commercio elettronico è onnipresente nella vita dei consumatori e in tutti i canali multimediali, il secondo motivo riguarda le strategie che si possono adottare per promuovere i prodotti, beni o servizi. L'aumento delle vendite attraverso internet e la possibilità di un marketing digitale multicanale, sono condizioni ottimali per amplificare i guadagni di un negozio ed essere più visibili e raggiungibili dai clienti di tutto il mondo.

 

 

Statistiche nel mondo dell'ecommerce: vendite in continuo aumento

L'ecommerce nel mondo sta diventando il modo più semplice, pratico e conveniente di fare acquisti, gli indici Nasdaq hanno fatto una previsione che rivela un aumento vertiginoso delle vendite tramite ecommerce entro il 2040, la percentuale degli acquisti online toccherà il 95% entro quell'anno. Per quanto riguarda la situazione nel 2020, il sito Oberlo ha stimato che il numero di acquirenti attraverso l'ecommerce è di circa 2,05 miliardi e che nel 2021 la proiezione dovrebbe portare un aumento che farà arrivare il numero a 2,14 miliardi. Queste statistiche sono davvero entusiasmanti per chi ha intenzione di ampliare la propria attività o di aprire un'ecommerce, perché indicano che il 26% della popolazione mondiale, ossia 1 su 4, farà acquisti online. Inoltre questi numeri sono destinati a salire nelle proiezioni a lungo termine.


Le previsioni per i prossimi anni hanno messo in evidenza un aumento cumulativo del 276,9% delle vendite a livello mondiale attraverso l'ecommerce. Il valore delle vendite mondiali che la multinazionale Nielsen ha previsto per l'anno 2022 per i beni di largo consumo acquistati tramite ecommerce è di circa 400 miliardi di dollari. I valori indicati sono approssimativi bisogna tenere presente che i numeri sono destinati a salire vertiginosamente con il passare degli anni. Che questo mercato digitale ponga fine ai negozi fisici? Può darsi, ma per il momento i numeri indicano un ottimo balzo in avanti dell'economia digitale che sta acquisendo sempre più nuovi clienti. Hosting Facts ha stimato una media di 488 dollari a persona che viene spesa ogni anno attraverso acquisti online.


La popolazione europea che effettua acquisti fuori dalle frontiere della propria nazione di residenza, secondo Paypal, rappresenta il 47%. Il 9% effettua acquisti solo all'estero e il restante 44% effettua acquisti solo nella propria nazione di residenza. È facile notare come quando si compiono acquisti le barriere nazionali crollino, infatti la fetta di percentuale più grande effettua acquisti all'estero.

Anche in Italia sono in continuo aumento le compravendite attraverso l'ecommerce

Anche in Italia le statistiche sono molto favorevoli alle vendite attraverso l'ecommerce e presentano dati entusiasmanti, infatti il sito Statistica ha reso noto che circa 38 milioni di italiani, ossia il 62% della popolazione, effettua acquisti online. La previsione per il 2023 è di 41 milioni di acquirenti. Il valore complessivo del fatturato dell'ecommerce in Italia nel 2018 è stato di circa 41,5 miliardi di euro, con una crescita del 18% rispetto all'anno precedente Questi dati sono tutt'altro che stabili e ogni anno che passa sono destinati a salire vertiginosamente.

Anche le piccole imprese italiane che vendono online sono aumentate, nel 2018 si è registrato un incremento del 2% per un totale del 9% di imprese piccole italiane che vendono online. Questo dato è straordinario se si prende in considerazione che fra queste percentuali ci sono anche il fruttivendolo vicino casa, gli artigiani e i piccoli market, ad esempio.

Anche il settore della moda cresce nella Penisola, l'ecommerce mono brand ha subito un incremento del 18%, i siti di abbigliamento e moda in Italia dei marchi più prestigiosi, registrano milioni di visite all'anno. In ogni settore si sta compiendo la rivoluzione ecommerce che anche dal punto di vista sociale sta cambiando le abitudini degli acquirenti.

Ecommerce: perché le strategie di marketing offrono migliori possibilità

Alla base di queste statistiche e degli aumenti di vendita che si sono registrati per quanto riguarda il mercato digitale, ci sono sicuramente le strategie multicanale di marketing che offrono migliori possibilità. Attraverso i social network, l'email marketing, il content marketing e i video, è possibile raggiungere un grandissimo numero di utenti e registrare tassi di conversione da utenti a clienti con percentuali molto alte. L'economia mondiale ha subito una rivoluzione totale per quanto riguarda il modo di vendere e di acquistare, di conseguenza anche il marketing è in continua evoluzione e viaggia a velocità sempre più dinamiche.

Costruire la propria ecommerce significa essere presenti nel mondo e raggiungere un cliente in qualsiasi nazione. Se le statistiche confermano il successo dell'ecommerce, le strategie di marketing onnipresenti nel Web ci ricordano che il negozio elettronico rappresenta il commercio e l'economia del futuro.

 

e-commerce ecommerce mondo italia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.