Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Elezioni a Marcianise, Peppe Bucci annuncia la sua candidatura a sostegno di Filippo Fecondo

24 / 04 / 2013

|

Carmine Di Niro

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Peppe Bucci annuncia la sua candidatura nel PD per le elezioni amministrative 2013 di Marcianise, a sostegno di Filippo Fecondo. Già Consigliere Comunale Ds e presidente della commissione Ambiente nel 2006, eletto nuovamente nel 2009 nel Pd, ha assunto la carica di vice presidente del consiglio. “Sposo in pieno il programma elettorale del candidato sindaco Filippo Fecondo. Il nostro programma politico parte da una constatazione di fatto: sviluppo economico, occupazione, lavoro, sicurezza e solidarietà, tutela del territorio e difesa dell’ambiente, giustizia sociale. Sono questi i principali obiettivi che chi, come noi, vuole proporsi come alternativa di governo, intende raggiungere. La città è un bene comune che deve essere perseguito anche attraverso obiettivi di apparente piccolissimo significato, con progetti semplici che possano riesumare il nostro territorio, reduce da un disastroso governo di centrodestra durato tre anni (2009-2012) e da una ordinaria, quanto sterile amministrazione prefettizia, seguita alle dimissioni del sindaco”. Bucci intende impegnarsi in particolare su due temi: limitare il conferimento di incarichi professionali a personalità esterne, per stoppare le finalità clientelari che questa pratica ha spesso comportato. Secondo tema è la realizzazione di orti sociali, una delle vie percorribili per rivitalizzare socialmente le zone del territorio spersonalizzate. Gli orti potrebbero, secondo Bucci, costituire luoghi di incontro e integrazione per giovani, anziani, famiglie, di origine sociale e nazionalità diversa. Il motto della campagna elettorale del candidato Pd sarà: “ottimismo, tanto ottimismo, rammentando che se si fa una  "proiezione positiva" molto probabilmente si avvera”.
elezioni comunali marcianise partito democratico
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.