Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Elezioni ad Arienzo, priorità scuola per Crisci: ‘Stop al servizio mensa esternalizzato’

12 / 05 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Ogni campagna elettorale ha il suo cavallo di battaglia e quest’anno, ad Arienzo, sembra essere quello della scuola, che ha strutture piuttosto fatiscenti, ma nello specifico si punta molto sui disservizi e  i malumori dei genitori sulla mensa. In merito il candidato a sindaco Carmine Crisci, della lista civica ‘Arienzo 2014’ ha ricordato:  “Io sono già stato sindaco di Arienzo e durante il mio mandato tutti i plessi scolastici avevano la cucina.  Il servizio di mensa è attualmente esternalizzato, con evitabili ricadute sulla qualità dei pasti. Tale situazione ha sollevato nella comunità l’esigenza di ripristinare all’interno dei plessi o al massimo all’interno del territorio comunale  il servizio cottura, da realizzare attraverso l’individuazione  di locali idonei  destinati ad accogliere la struttura e le attrezzature; la gestione potrebbe in parte essere garantita da professionalità lavorative acquisite  e favorendo per quanto  possibile nuove assunzioni. L’obiettivo è  mantenere alti livelli di qualità dei pasti caldi, una verifica diretta del servizio e la creazione di nuovi posti di lavoro per i cittadini di Arienzo. Verrà  altresì prestata massima attenzione per l’abbattimento della quota fissa”. 
arienzo elezioni carmine crisci scuola scuola servizio
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.