Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Elezioni, Di Costanzo costretto a virare su Ventre. Forza Italia s'accoda al candidato di Zinzi

17 / 04 / 2016

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Da Ventre a Ventre: Forza Italia torna lì da dove era iniziata la battaglia per la scelta del candidato sindaco della città di Caserta, anche se lo fa nel peggiore dei modi possibile. Il presidente della Provincia Angelo Di Costanzo, alla fine, è stato costretto a tornare sui suoi passi, accodandosi a Riccardo Ventre candidato sindaco, l'uomo che lui stesso aveva sponsorizzato in tempi non sospetti, prima di mollarlo a favore di Nello Spirito. Ma l'ex assessore alle Finanze si è fatto da parte, cosciente, forse, che Forza Italia era diventato veramente solo un simbolo, incapace di dare quel 'quid' in più come nel passato. Ed a poche ore dall'annuncio di Spirito di lasciare il simbolo di Forza Italia, restando comunque candidato, ecco che arriva la mossa di Di Costanzo, che si accorda a Ventre, candidato sindaco sponsorizzato dal consigliere regionale Gianpiero Zinzi (spalleggiato da Gimmy Cangiano di Fratelli d'Italia). Un nome che era stata costretta ad ingoiare prima la deputata di Fratelli d'Italia Giovanna Petrenga e che ora rappresenta la 'pillola' del presidente della Provincia. A tre settimane dalla presentazione delle liste, dunque, il centrodestra ha trovato la sua quadratura. Forse…

IL DOCUMENTO UFFICIALE. I Dirigenti cittadini e provinciali di Forza Italia, nelle persone dell'ing. Angelo Di Costanzo  Presidente della Provincia, del Dottor Carmine Antropoli Sindaco di Capua, della Dottoressa Lucrezia Cicia prima dei non eletti al Consiglio Regionale e del altri dirigenti, nel corso di una riunione convocata d'urgenza dalla Senatrice Maria Rosaria Rossi commissario provinciale del Partito, a seguito della rinuncia dell'avvocato Nello Spirito ad essere candidato ufficiale a Sindaco, dopo ampia discussione nel corso della quale sono stati chiariti i malintesi che si erano generati in queste settimane e preso soprattutto atto del documento con il quale il Consigliere regionale di Forza Italia Gianpiero Zinzi , il consigliere regionale del nuovo partito socialista (Nuovo PSI) Massimo Grimaldi, da Gimmy Cangiano, Vincenzo Pagano e Stefano Mariano dirigenti di Fratelli D'Italia e da Roberto Desiderio ex capogruppo di F.I. al Comune avevevavo designato all'unanimità Riccardo Ventre quale candidato Sindaco di Caserta, con lo stesso spirito di riunire definitivamente il centrodestra concordano con quanto scritto nel documento anzidetto e designano quale candidato Sindaco di Caserta Riccardo Ventre, magistrato di grande esperienza già eurodeputato, già Presidente della Provincia di Caserta. Sicuri che con questa candidatura il centrodestra, in uno con tutti i candidati delle numerose e qualificate liste che appoggiano Ventre,  riconquisteranno il Comune di Caserta.  Ringraziano l'avvocato Spirito per avere fatto un passo indietro per favorire l'unità. Ringraziano gli altri partiti del centrodestra per essere stati i primi a concretizzare sulla persona dell'onorevole Ventre l'unità stessa, ma soprattutto ringraziano la Senatrice Maria Rosaria Rossi che con caparbietà, pur tra mille difficoltà è riuscita nell'impresa che appariva quasi impossibile di ricucire in maniera salda i vari partiti e le varie sensibilità del centrodestra della Provincia di Caserta ed ha condiviso la scelta di Ventre quale candidato Sindaco al Comune di Caserta 

caserta elezioni forza italia ventre candidato sindaco
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.