Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ELEZIONI Il ‘suicidio assistito’ del centrosinistra che ha affossato Razzano

26 / 06 / 2017

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Andrea De Filippo è riuscito in un’impresa non da poco, quella di ribaltare il risultato del primo turno elettorale, quando tra lui e lo sfidante Peppe Razzano c’erano quasi 4mila voti di differenza pari ad un 17% di scarto che per un niente non sono valsi al candidato del centrosinistra la vittoria al primo turno.

Al ballottaggio, invece, la partita si è completamente riaperta, ma i numeri ci raccontano che quello del centrosinistra è stato un vero e proprio “suicidio assistito” che ha affossato Razzano. Se sia stato fatto volontariamente o meno sarà la storia a raccontarlo, anche se alcuni sguardi e commenti, soprattutto nel Pd, dopo la sconfitta del ballottaggio fanno pensare che il candidato sindaco possa essere stato sabotato in parte proprio dalla sua coalizione.

Perché al neo sindaco De Filippo non è stato necessario prendere più voti rispetto al primo turno: anzi, il leader di Maddaloni nel Cuore ha racconto poco già di cento preferenze in meno rispetto a due settimane prima. Ma allo stesso tempo c’è stato il crollo di Razzano & Company: forse troppo convinti di vincere, il candidato del Pd ha perso 4200 voti rispetto al primo turno (5920 contro 10176). La sconfitta del centrosinistra è tutta qui, nella incapacità di saper portare gli elettori al voto anche al secondo turno. 

Un errore madornale che adesso creerà una situazione nuova in consiglio comunale, dove De Filippo non ha la maggioranza dei consiglieri (al primo turno le liste del centrosinistra avevano superato il 50% ed avevano già preso il premio di maggioranza).

maddaloni peppe razzano sconfitta ballottaggio suicidio pd andrea de filippo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it