Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ELEZIONI Si spacca il gruppo dei dissidenti Pd. "Non torniamo con Razzano, cerchiamo un altro candidato"

08 / 05 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si spacca il gruppo dei dissidenti Pd. Dopo il rientro ufficializzato di Flavio Smarrelli, arriva la presa di un gruppo di esponenti democrat che annuncia di non voler fare in alcun modo un passo indietro rispetto alla posizione assunta nei mesi scorsi: nessun accordo con Peppe Razzano, anche se questo vorrà dire espulsione dal partito. A firmare il documento sono stati Antonio Del Giudice, Carlo D'Angelo, Clemente Gorgoglio, Fausto Correra, Francesco Capuozzo, Giosuè Struffolino, Giovanna Sabba ed i Giovani Democratici di Maddaloni guidati da Alfonso Formato

“In merito alla nota stampa comparsa questa mattina con la quale si annunciava, a nome del movimento "Democratici", l'intenzione di aderire alla proposta politica dello schieramento di centrosinistra in seguito al ritiro della candidatura a sindaco di Maddaloni da parte di Alfonso di Nuzzo, si evidenzia che detta uscita ha un carattere strettamente personale e non rappresenta le intenzioni di tantissimi membri del movimento. Dal canto nostro riteniamo, con coerenza e convinzione, di dover continuare il percorso intrapreso negli ultimi mesi. Valuteremo, nel più breve tempo possibile, l'opportunità di presentare agli elettori un progetto alternativo, che muova dal lavoro fin qui svolto a sostegno della candidatura di Alfonso di Nuzzo. Cogliamo inoltre l'occasione per ringraziare quest'ultimo per l'encomiabile impegno profuso in questi mesi”.

 

maddaloni elezioni clemente gorgolio francesco capuozzo candidato sindaco peppe razzano
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.