Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Elezioni, Rino Capitelli attacca Zinzi e Di Costanzo. Il fratello Dino strappa la nomina di commissario

30 / 03 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Rino Capitelli conferma il proprio addio a Forza Italia ed il fratello Dino strappa platealmente il decreto di nomina a commissario dello stesso partito. Non sono mancati i colpi di scena nel corso della conferenza stampa a Santa Maria Capua Vetere dove il candidato sindaco si è 'sfogato' dopo aver annunciato già da 24 ore il suo addio al partito. "Non mi sento rappresentato dalla senatrice Rossi (Maria Rosaria, neo commissario provinciale, ndr) - ha affermato - né da Zinzi (Gianpiero, ndr) che deve ringraziare solo suo padre se ha fatto il consigliere regionale. Di Costanzo (Angelo, il presidente della Provincia di Caserta, ndr), invece, mi ha rotto le scatole quando doveva candidarsi alle Regionali, con telefonate notturne e ora mi ha venduto. L'intento è quello di iniziare a programmare un nuovo movimento dopo lo scontro che ho avuto coi vertici di Forza Italia. Attualmente il partito lo abbiamo ancora noi, anche se i vertici provinciali hanno optato per un candidato sindaco diverso. Precisamente il coordinamento ce l'ha ancora mio fratello Dino che probabilmente stasera darà le dimissioni dall'incarico di Forza Italia. Io mi candiderò e non farò neanche un passo indietro, oggi non esistono più alleati". Dopo ha preso la parola proprio Dino Capitelli che ha strappato davanti a tutti il decreto di nomina a commissario di Forza Italia, dicendo anch'egli addio al partito davanti al sindaco di Capua Carmine Antropoli che ha voluto essere presente in aperto contrasto, anche lui, con le posizioni del presidente della Provincia Di Costanzo.

santa maria capua vetere rino capitelli forza italia dino capitelli dimissioni di costanzo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.