Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Pappadia: "La corruzione va combattuta. Quando sono entrato in Consiglio il Pd ha mollato Di Muro"

27 / 04 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Quale candidato sindaco del Partito Democratico e della intera coalizione di centrosinistra, con riferimento all’indagine che ha coinvolto, tra gli altri, l’ex sindaco di Santa Maria Capua Vetere Biagio Di Muro, tengo a precisare che, quali che siano gli esiti degli accertamenti penali  in corso, forte resta la mia condanna per qualsiasi ipotesi di strumentalizzazione delle cariche amministrative per fini propri”. Così il candidato sindaco di Santa Maria Capua Vetere Umberto Pappadia ha commentato quanto accaduto nelle ultime ore. “Il mio impegno – ha continuato - come chiarito sin dalle mie prime dichiarazioni, è fermo nel combattere qualsiasi forma di malaffare e corruzione, nonché qualsiasi contiguità con la criminalità organizzata. Il mio progetto politico è connotato dalla forte discontinuità con le precedenti amministrazioni, come testimoniato dal fatto che il mio ingresso nell’ultimo consiglio comunale ha coinciso con la dichiarazione del Partito democratico di uscita dalla maggioranza e di affermazione della fine della esperienza amministrativa guidata dal sindaco Di Muro”.

santa maria capua vetere pappadia elezioni di muro arresti indagine
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.