Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

BLITZ DELLA POLIZIA | Tratta di esseri umani nel casertano

31 / 05 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Tratta di essere umani, blitz della polizia

La Polizia di Stato di Caserta, nell’ambito del Progetto “EMPACT THB 2018”, ha recentemente preso parte ad una vastissima operazione di Polizia, finalizzata al contrasto delle associazioni per delinquere dedite al traffico di essere umani, con particolare riferimento allo sfruttamento del lavoro.

Le attività sono state condotte su scala nazionale ed europea nell’ambito di una action week congiunta, cui hanno preso parte tutti i paesi aderenti al segnalato progetto e diverse Questure d’Italia. In particolare, su impulso del Servizio Centrale Operativo, la Squadra Mobile di Caserta e i Commissariati di P.S. di Aversa, Santa Maria Capua Vetere, Castel Volturno, Sessa Aurunca, Marcianise e Maddaloni, supportati da unità del Reparto Prevenzione Crimine Campania e dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro, hanno effettuato controlli in 6 diverse aziende e identificato 35 persone che stavano erogando prestazioni lavorative. Per alcuni di loro, alcuni di nazionalità straniera ma in regola con le norme sul soggiorno, sono state acquisite generalità e posizioni lavorative, attualmente al vaglio dell'Ufficio Ispettivo.

Parallelamente, è stata realizzata una perquisizione domiciliare all’indirizzo di un immobile segnalato come base logistica di un’organizzazione, composta da cittadini stranieri, dedita al traffico di esseri umani. In tale contesto, sono state identificate 3 persone straniere e rilevato materiale ritenuto di interesse investigativo. L'operazione rappresenta soltanto una delle molteplici iniziative realizzate dalla Polizia di Stato, da sempre impegnata, su base nazionale e territoriale, nella lotta delle associazioni per delinquere dedite al traffico di esseri umani.



 

polizia caserta video
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.