Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

SINDACO INDAGATO | "E' arrivato il momento di andare a casa: si dimetta"

13 / 08 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Al sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro viene notificato un avviso di garanzia e contemporaneamente il Comune di Aversa viene condannato a realizzare lavori i cui costi si aggirano intorno al milione di euro. Il tutto ruota intorno a un vecchio stabile in via Frattini, in parte di proprietà comunale, per il quale vi erano state almeno tre ordinanze dei magistrati disattese dall’amministrazione.

«La bomba ad orologeria di via Frattina - attacca l’ex vice sindaco di De Cristofaro, Federica Turco - al di là del milione di euro dovuto dal comune per i lavori, cosa nasconde?». «L’unica cosa certa – continua Turco - è che il 10 agosto scorso il dirigente dell’ufficio tecnico del comune di Aversa Raffaele Serpico, all’esito di ben 4 ordinanze di esecuzione di opere per la tutela della privata e pubblica incolumità, si sveglia dal torpore ed incarica la messa in sicurezza dell’immobile in via Frattina dopo che il tribunale di Aversa dal lontano 2008 ha ordinato l’esecuzione ad horas dei lavori di somma urgenza». Devastanti i costi per le casse comunali: il consulente nominato dal tribunale, l’ingegnere Carmine Andreozzi, ha quantificato le opere in oltre 700 mila euro oltre i maggiori oneri e spese tecniche. 

Ci si chiede perché solo adesso De Cristofaro ricorda di dover mettere in sicurezza il fabbricato dopo 4 ordinanze di esecuzione. Ma l'inosservanza degli ordini del giudice per la salvaguardia della incolumità privata e pubblica non costituisce reato? Tutto questo pasticcio è di una gravità inaudita. E' frutto ancora una volta della incapacità amministrativa, organizzativa e politica di De Cristofaro che, preso dalle fotografie, dalle passerelle e dal cambio frenetico di assessori per assicurarsi la poltrona, non si rende conto che sta creando danni notevoli alla città. Ancora una volta questo Sindaco dimostra di non sapere avere il polso della città e di risolvere quelle che sono le questioni più spinose. E' arrivato il momento di andare a casa: si dimetta".

 

enrico de cristofaro sindaco aversa indagato dimissioni
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.