Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Epurazioni eccellenti in giunta: Corbo e Santangelo fuori, Cerreto ne salva solo tre. PDL in crisi

13 / 06 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


[caption id="attachment_6130" align="alignleft" width="230" caption="il sindaco Antonio Cerreto in scacco"]cambio in giunta a maddaloni[/caption] Il sindaco di Maddaloni Antonio Cerreto cede alle pressioni di Città Democratica e si prepara a cambiare più della metà della giunta. Resteranno fuori dall' esecutivo Nicola Corbo ed anche il vice sindaco Vincenzo Santangelo. Il sindaco per ora riesce a salvare i suoi tre scudieri, Luigi Bove, Enzo Cerreto e Rosa De Lucia, ma non riesce a garantire il posto ad Enzo Lerro del PDL. Cosa che gli comporterà, di fatto, l' addio del consigliere comunale Pdl e Vicecapogruppo Antonio De Rosa. Addio anche dei consiglieri Nunzio Sferragatta e Giulio Farina che non hanno digerito l' allontanamento di Corbo. Resterà fuori dalla giunta Vincenzo Bove, ma alla sua lista verrà garantito un altro posto di assessore. Un altro assessore che saluterà la compagnia sarà Clemente Valentino dei Popolari liberali. Una decisione che ha fatto storcere il naso ai consiglieri comunali  Della Valle, che potrebbe anche uscire dalla maggioranza. Chi esce invece rafforzato dal rimpasto è il gruppo di Maddaloni Più dei consiglieri Giancarlo Vigliotta, Giuseppe Magliocca e Mimmo Lettieri che otterranno un posto nell'esecutivo (si fa il nome dell'avvocato Rivetti). La novità più importante, comunque, riguarda il ritorno in maggioranza della squadra di Caturano, dove comunque deve essere registrata una presa di posizione importante da parte del consigliere Pino Magliocca che non era tanto convinto di rientrare in maggioranza ricordando quello che era accaduto mesi orsono con la spaccatura forte proprio tra il sindaco ed i consiglieri di Caturano. E che Magliocca non sia completamente allineato lo è dimostrato anche dalla sua presenza nel consiglio comunale che la maggioranza ha disertato in pieno per farlo saltare. Per quel che concerne Noi Sud, invece, Cerreto ha intenzione di lasciare comunque una porta aperta agli uomini di Santangelo, con l' unica indicazione che non sia l'ormai ex vice sindaco a tornare in giunta. Alla fine, dunque, non si è trattato di un vero e proprio azzeramento, bensì solo di un rimpasto per eliminare qualche assessore 'non allineato'.
Politica Maddaloni Casal di Principe Pignataro Maggiore Pignataro Maggiore paintball
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.