Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Europee, la ricetta per il lavoro di Caputo: ‘Le regioni del sud si muovano a predisporre il piano ‘Garanzia giovani’

03 / 05 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Il piano ‘Youth Guarantee’ pare rallentato davanti alle lentezze e alla burocrazia di alcune regioni, anche del Sud, che non hanno ancora predisposto i Piani di Attuazione: in una situazione di così grave crisi occupazionale giovanile, mi sembra un dato pessimo”. Lo ha dichiarato Nicola Caputo, consigliere regionale della Campania e candidato al Parlamento europeo nella lista Pd. “In questo momento – continua Caputo - in Europa 27 milioni di europei non hanno lavoro: un  quarto dei giovani europei under 25 non riesce a trovare un lavoro, in Italia e Portogallo più di un terzo dei giovani sotto i 25 anni è disoccupato. E in Spagna e Grecia sono più della metà. Questo il quadro in cui si muove il Programma europeo con un obiettivo: dare  una risposta concreta alle istanze dei tanti giovani, facendo loro ricevere un’offerta di lavoro, entro quattro mesi dalla fine degli studi. Si tratta di azioni dirette - sostiene Caputo - cioè di incentivi destinati solo ai giovani e alle imprese e  collegati direttamente al risultato. Spero che per questo programma le Regioni del Sud si attivino subito, predisponendo, velocemente, interventi che possano coinvolgere quanti più operatori privati  possibili, in grado di esprimere una domanda di lavoro reale, creando  occasioni vere di lavoro.  Non è più il tempo di perdere Fondi e occasioni come è accaduto negli ultimi anni. L’attuazione di questo Programma è essenziale per ridare una speranza ai nostri giovani”.
europee nicola caputo lavoro giovani giovani garanzia giovani
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.