Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Evade i domiciliari, ragazza 23enne finisce in carcere

10 / 10 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I carabinieri della Stazione di Mondragone, in località Pescopagano, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di sospensione della misura degli arresti domiciliari ed esecuzione di misura della custodia in carcere, emessa dall’ufficio di sorveglianza del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere  nei confronti di Sabrina Nikolic, 23enne del posto. La donna al momento della notifica del provvedimento si trovava sottoposta agli arresti domiciliari per furto aggravato. Il provvedimento restrittivo è scaturito dall’ inosservanza delle prescrizioni imposte dalla citata misura detentiva, acclarata il 2 ottobre 2014 dagli stessi  carabinieri della Stazione di Mondragone. L’arrestata è stata tradotta presso la casa circondariale femminile di Avellino.

mondragone arresto evasione arresti domiciliari donna furto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.